“Sere d’incanto” illuminano il Natale al Polo Museale di Trani

Dal 7 dicembre al 6 gennaio

Dopo due anni ritorna il gospel americano direttamente dalla California. All’interno della rassegna “Sere d’incanto 2018”, la Fondazione S.E.C.A. organizza un concerto gospel con ingresso gratuito nella corte del Polo Museale in piazza Duomo a Trani. L’appuntamento è per mercoledì 19 dicembre alle ore 20.30 con il gruppo gospel Laura Wilson & Nù Movement.

La Fondazione S.E.C.A. vi invita mercoledì sera per lo scambio degli auguri di Natale a suon di Gospel in un clima di festa, gioia e condivisione. Il tutto reso magico dal ritmo coinvolgente di Laura Wilson & Nù Movement che riscalderà i cuori dei presenti. Infatti, i ritmi e il sound del gruppo americano sono senza dubbio riconoscibili: con loro la musica religiosa si unisce alle melodie tradizionali e ai suoni più moderni creando un sound unico. E se a tutto questo aggiungiamo l’escursione vocale e timbrica di Laura Wilson, che ha pochi eguali nel mondo, il concerto gospel si prospetta davvero esuberante e con un alto livello emotivo.



Anche quest’anno torna il Natale voluto e organizzato dalla Fondazione S.E.C.A. all’interno del Polo Museale di Trani (Palazzo Lodispoto, piazza Duomo).
Ricordiamo infatti che dal 7 dicembre al 6 gennaio è previsto un ricco calendario di appuntamenti che spazieranno tra mostre, film, spettacoli teatrali, concerti gospel, tombolata e il Gran Concerto di Capodanno tutti finalizzati a rendere indimenticabile il periodo più magico dell’anno, con un regalo a tutti i visitatori: il ticket d’ingresso, infatti, sarà ridotto per tutti a 3 euro.
L’apertura della quarta edizione della rassegna “Sere d’incanto” avverrà venerdì 7 dicembre a partire dalle ore 17.00 con l’accensione delle luminarie natalizie. Ma il fiore all’occhiello di questa edizione è sicuramente la mostra “Presepi dal mondo”, voluta dalla fondazione S.E.C.A. in collaborazione con il Museo dei presepi dal mondo di Sarteano (in provincia di Siena). Visitabile da sabato 8 dicembre, la mostra si preannuncia davvero sensazionale nel suo genere: presso il Polo Museale sono esposte, infatti, 54 natività uniche, provenienti da diverse parti del Mondo, che dimostrano in che modo gli artisti di tutto il globo sintetizzano le varie interpretazioni del Natale. In questi pezzi unici, opere d’arte a tutti gli effetti, sono presenti natività tradizionali, altre davvero innovative nei materiali e nelle idee, che faranno compiere al visitatore un vero e proprio viaggio intorno al mondo, da est a ovest, da nord a sud. Sarà possibile vedere la mostra dei presepi all’interno del Polo Museale fino a domenica 6 gennaio.
All’interno del calendario di “Sere d’incanto”, oltre ai presepi dal mondo, sono diversi gli appuntamenti natalizi da non perdere. Il 9 dicembre sarà proiettato un film di animazione per tutta la famiglia sulle tematiche dell’intercultura, intitolato “Azur e Asmar”, con successivo momento di degustazione della Basbousa, un dolce tipico del Medioriente, e incontro con Ahmed Abdou Ottman Kader.
Ma il Natale è anche sinonimo di spettacoli teatrali a tema. Infatti, lunedì 10 dicembre e mercoledì 26 dicembre la Fondazione S.E.C.A. accoglierà rispettivamente le scuole e le famiglie per lo spettacolo teatrale “Racconto di Natale”, liberamente ispirato al grande classico di Charles Dickens, a cura de “Il carro dei comici”.
La serata di mercoledì 19, invece, sarà allietata da un Concerto Gospel che anticiperà il Gran Concerto di Capodanno del 29 dicembre nella la Basilica della Cattedrale di Trani. A chiudere la rassegna “Sere d’incanto” doppio appuntamento il 5 gennaio con una serata dedicata ai 150 anni dalla morte del grande compositore Gioachino Rossini, con narrazioni, musiche, cortometraggi e un laboratorio, e domenica 6 gennaio con una divertente tombolata, allietata dall’esibizione del coro di voci bianche. Dunque, il Natale della Fondazione S.E.C.A. emozionerà grandi e bambini con tanti eventi adatti a tutta la famiglia per trascorrere il periodo momenti di convivialità tra musica, spettacoli e arte.